Alba in fiore 2016: anche i negozi possono partecipare

Il Comune di Alba ha indetto anche per l'anno 2016 il concorso “Alba in fiore”. 

Il concorso è rivolto alla cittadinanza e alle istituzioni che abbelliscono gli spazi di propria competenza con addobbi floreali. L'obiettivo conclamato è quello di rendere la città più accogliente attraverso l'immagine di bellezza e freschezza trasmessa dai fiori, un traguardo che tutti possono contribuire a raggiungere. 

Possono partecipare tutti privati che abbelliscano i propri spazi e giardini con la piantumazione di fiori o composizioni floreali e possono iscriversi anche singolarmente i condòmini di singoli appartamenti. In questo contesto, anche gli esercizi commerciali possono dare il proprio apporto, attribuendo un valore estetico extra alla propria attività e contestualmente migliorando l'immagine della città nei confronti dei frequentatori abituali e dei turisti.

Le realizzazioni migliori si aggiudicheranno un premio in buoni acquisto di prodotti floreali: per ognuna delle categorie in concorso (partecipanti singoli o singoli appartamenti con balconi e cortili fioriti; attività commerciali con vetrine e dehor fioriti; partecipanti singoli giardini privati; orti urbani pubblici e privati) il primo classificato riceverà 130 euro, il secondo 70 euro.
I siti iscritti al concorso dovranno essere mantenuti per almeno tre mesi per consentire alla giuria di fotografarli e valutarli. La premiazione avverrà nel corso di una cerimonia pubblica.
Il bando è disponibile integralmente sul sito internet del comune di Alba (www.comune.alba.cn.it). L'iscrizione è gratuita e va effettuata entro e non oltre il 15 luglio 2016.

 


freccia  Torna all'elenco news