Alba: il parcheggio si può pagare con lo smartphone

Ad Alba è possibile pagare la sosta nei parcheggi “blu” con il proprio telefono cellulare o con il proprio smartphone.

L’Amministrazione Comunale di ALBA insieme a Best in Parking - Parcheggi Italia Spa -, concessionario del servizio, intende facilitare i cittadini e i turisti nelle operazioni di regolarizzazione della sosta tramite l'applicazione Sostafacile.

Si tratta di una App completamente gratuita, scaricabile dai diversi sistemi operativi degli smartphone, già adottata in oltre 40 località. Con il nuovo sistema è possibile terminare anticipatamente la sosta oppure prolungarla, senza doversi recare necessariamente al parcheggio, evitando così di incorrere in possibili sanzioni per la scadenza del ticket.

Sostafacile rappresenta il modo più semplice per pagare l'effettivo tempo di sosta usufruito, utilizzando il telefono cellulare o lo smartphone.

Come funziona Sostafacile
La registrazione può essere effettuata con l’App oppure sul sito www.sostafacile.it inserendo i propri dati.
Per poter pagare la sosta occorre prima caricare il credito nel proprio profilo definito “borsellino elettronico” (tramite Bemoov, carta di credito anche prepagata, oppure PayPal).
L'applicazione consente di personalizzare il profilo memorizzando la targa della propria auto e definendo per esempio le soste pre-configurate utilizzate con più frequenza. E' altresì possibile inserire una o più targhe, creare un profilo con un “borsellino elettronico” anche per tutta la famiglia o un profilo aziendale con rendicontazione e fatturazione a fini fiscali per i detentori di partita IVA.
Con Sostafacile qualsiasi utente può offrire la sosta anche ad altri soggetti e attivare contemporaneamente più soste.

Il personale di Parcheggi Italia è dotato di dispositivi palmari per verificare l'avvenuto pagamento attraverso la lettura della targa. Il sistema provvede a informare l’ausiliario del traffico non solo se l’utente sta pagando la sosta, ma anche in quale zona sta pagando o, nel caso, se il periodo di sosta che ha pagato è terminato.

«Un'opportunità importante per gli utilizzatori dei parcheggi a pagamento della città di Alba – afferma il direttore dell'Associazione Commercianti Albesi Giuliano Viglione – che consente di pagare la sosta effettivamente fruita, esigenza sentita da tempo. Inoltre, questa tecnologia già diffusa all'estero potrà essere apprezzata dai turisti stranieri, diventando a mano a mano familiare anche alla cittadinanza. È lecito pensare di poterla impiegare per favorire lo shopping in determinati periodi dell'anno attraverso iniziative promozionali».

 

freccia  Torna all'elenco news