PER LA FESTA 'D MAGG PROTAGONISTI “IL PRIMO CABARET DI MAGGIO” LO STREET FOOD E TANTE ATTRAZIONI PER FAMIGLIE

Venerdì 26 maggio appuntamento in corso Piave aspettando il secondo Mercato Europeo dal 9 al 11 giugno.

Quinta edizione per la Festa 'd Magg, che per il 2017 avrà luogo venerdì 26 maggio, frutto della collaudata collaborazione tra i commercianti di via riuniti nel sodalizio Albauno aderente all'A.C.A., il Comitato di Quartiere Piave e il Borgo del Fumo: l'evento è ormai entrato nelle abitudini del quartiere e degli albesi e attrae pubblico anche da fuori città.

Quest'anno, oltre ai concerti, ai punti gastronomici e alle attrazioni per i più piccoli, un tema che sarà sviluppato in modo creativo e accattivante: “Il primo cabaret di maggio”, con divertimento assicurato per grandi e piccini.

Alle ore 17.00 la festa comincia presso l'area verde “Maestri del Lavoro”, dove si svolgeranno i giochi per i bambini e partirà l'intrattenimento con la diretta radiofonica di Radio Alba, che seguirà tutta la manifestazione.
Fino alle ore 23.00, lungo il corso, a partire dall'intersezione con via Rossini e fino a strada Cauda, saranno dislocate numerose attrazioni, molto diverse fra loro: si va dalle dimostrazioni di ballo all'esibizione di gruppi dal vivo, ai giochi medievali, ai protagonisti dell'arte di strada; l'audace pole dance proporrà virtuosismi alla sbarra verticale di vere atlete, mentre i giovanissimi potranno divertirsi assistendo alle evoluzioni dell'hip hop e dello skateboard. Il tutto, accompagnato dallo street food, un modo di tendenza per gustare prelibatezze passeggiando: si va dalla pizza e dai prodotti campani alla pasta, alle salsicce, alle frittelle, e alla porchetta, senza dimenticare taglieri di salumi e formaggi e insalata di mare, fino al più tradizionale cibo di strada partenopeo, il “cuoppo” fritto e infine, come tutti i menu che si rispettino, frutta fresca e gelato. Una postazione specifica sarà dedicata agli amanti della birra. Per gli appassionati delle vecchie quattro ruote, torna il raduno di auto d'epoca insieme all'esposizione delle Fiat 500 nei pressi della chiesa del Divin Maestro.
Per l'occasione i negozi potranno rimanere aperti fino alle ore 23.00.

Alessandro Boffa, presidente di Albauno, aderente all'Associazione Commercianti Albesi: «La festa giunta alla quinta edizione dimostra come si lavori bene in un gruppo affiatato, con il quale si stila un programma che ha l'obiettivo di accontentare tutti e che rappresenta un momento di promozione per tutto il Centro Commerciale Naturale. Stiamo lavorando anche per il Mercato Europeo, che avrà luogo da venerdì 9 a domenica 11 giugno, dalle ore 10 alle 23 e che quest'anno non si fermerà all'altezza di via Pietro Ferrero ma proseguirà fino all'intersezione con via Aldo Moro. La domenica, lungo il corso, avremo anche le bancarelle del Mercato della Terra».

Leopoldo Cane, presidente del Comitato di Quartiere Piave: «Lavorando in continuità con le edizioni precedenti, siamo orgogliosi di organizzare questa quinta Festa 'd Magg, che ha lo scopo di unire i cittadini, far incontrare le famiglie in una delle vie principali del nostro quartiere, favorendo la socializzazione e i rapporti interpersonali».

Marita Marolo, presidente del Borgo del Fumo: «Sono contenta che nel borgo si organizzino eventi e noi partecipiamo con i volontari del Borgo con grande piacere. È bello vedere come una via di passaggio si trasformi in un luogo dove la gente si ferma, passeggia, si diverte, perché questo valorizza anche il commercio, i locali pubblici e vivacizza l'intero quartiere».

 

freccia  Torna alle news