Ad Alba il centro storico accoglie il pubblico di Vinum

Fiori e vetrofanie di benvenuto dai negozi, aperitivi con Alta Langa nei locali.

Alba accoglie in questi giorni Vinum, la rassegna enoica che richiama appassionati motivati dalla primavera e dalle temperature miti, dall'opportunità di degustare i nettari di Langhe e Roero nel cuore del capoluogo naturale di queste colline, dalla possibilità di trascorrere lunghi week end nei territori Unesco: nei fine settimana 22-25 aprile e 29-30 aprile e 1º maggio, sono attesi migliaia di visitatori, che troveranno a dar loro il benvenuto anche i commercianti e i pubblici esercizi.
Mentre questi ultimi proporranno sfiziose degustazioni con l’Alta Langa metodo classico, gli esercenti delle vie centrali hanno scelto l’accoglienza floreale proposta dal sodalizio “Alba Sotto le Torri – Commercianti Centro Storico” aderente all’Associazione Commercianti Albesi: una deliziosa cassettina contenente fiori ed erbe aromatiche, che sarà posta all’ingresso delle attività. Altresì è stato possibile scegliere simpatiche vetrofanie con i loghi di Vinum o de “La Primavera di Alba in Musica”, rassegna che accompagnerà il pubblico fino all’estate.
«Sono soddisfatta dell’adesione numerosa e convinta dei commercianti all’iniziativa – dichiara la presidente del Comitato, Micaela Delsanto – : significa che c’è sensibilità sul tema dell’accoglienza e che insieme si possono fare molte cose positive per rendere Alba ancora più bella, soprattutto in concomitanza con gli eventi importanti. Ho speranza che si possa lavorare insieme proficuamente. Ringrazio tutti per la collaborazione e per l’impegno profuso anche sul fronte della pulizia davanti ai propri esercizi». Alba è una città aperta e ricettiva, dotata di parcheggi in numero sufficiente per ospitare flussi anche importanti e un pubblico di qualità, quale è quello di Vinum, disposto anche a fare qualche passo in più per raggiungere le vie centrali.
Il Comitato, in collaborazione con l’A.C.A., sta lavorando assiduamente a temi cruciali come la pulizia, il decoro e la sicurezza, fattori determinanti nei confronti di chi visita ma anche per gli operatori e i residenti. Stanno avendo un buon riscontro questionari che nei giorni scorsi sono stati diffusi tra gli esercenti del centro storico, inerenti varie problematiche dell’area, con la finalità di ideare iniziative e compiere azioni mirate ed opportune per migliorare l’immagine della città, l’accoglienza, la vivibilità.

 

freccia  Torna alle news