DIPENDENTE NOMINATO GIUDICE POPOLARE: TRATTAMENTO ECONOMICO

Si verifica piuttosto frequentemente che un dipendente dell’azienda  ottenga una carica pubblica elettiva o una carica sindacale: in questi casi, il datore di lavoro è tenuto ad una serie di adempimenti, nei confronti di questo lavoratore, che sono alquanto noti e adeguatamente supportati da elaborazione giurisprudenziale e dottrinaria.

Scopri di più

VENDITORI PORTA A PORTA

La vendita diretta a domicilio è disciplinata dalla Legge 173/2005 e dal Decreto Legislativo 114/98.

Scopri di più

LAVORO MINORILE

Con il D. Lgs del 4 agosto 1999 n. 345 lo Stato Italiano ha recepito la direttiva 94/33/CE relativa alla protezione dei giovani sul lavoro. La normativa, modificando di fatto la Legge 977/67, ha inteso unificare le disposizioni in materia di lavoro minorile, estendendone l’applicazione a tutti i rapporti di lavoro, ordinari e speciali, che riguardano persone minorenni.

Scopri di più

APPRENDISTI 15ENNI INTERPELLO MINISTERO DEL LAVORO 11/2016

A seguito della richiesta avanzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine Consulenti del Lavoro relativamente all’orario di lavoro applicabile ai minori con età superiore a 15 anni, ma inferiore a 16 assunti con un contratto di apprendistato per la qualifica ed il diploma professionale, il Ministero ha risposto con l’interpello n. 11 del 21 marzo 2016.

Scopri di più

volontari di protezione civile

Gli eventi sismici che hanno colpito l’Italia negli ultimi anni hanno evidenziato il ruolo chiave in Italia dei Volontari della protezione civile, dei Vigili del Fuoco e degli appartenenti alle forze armate e di polizia.

Scopri di più

COLLABORAZIONI FAMILIARI

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha emanato la circolare numero 50 del 15 marzo contenente ulteriori indicazioni sui collaboratori familiari nei settori dell’artigianato, dell’agricoltura e del commercio.

Scopri di più