PRINCIPALI SCADENZE DI APRILE - MAGGIO 2018

Scopri di più

“Il rapporto di lavoro fra autonomia e subordinazione”

Sono stati oltre cento i partecipanti, mercoledì 21 marzo scorso presso la Sala Convegni dell'Associazione Commercianti Albesi, all'incontro organizzato da A.C.A. Formazione “Il rapporto di lavoro fra autonomia e subordinazione”.

Scopri di più

PRINCIPALI SCADENZE DI MARZO - APRILE 2018

Scopri di più

NASPI - L’indennità di disoccupazione

Con la circolare n. 19 del 31/01/2018 l’INPS ha comunicato, tra gli altri, gli importi massimi relativi all’anno 2018 del trattamento di disoccupazione che, per effetto della variazione positiva dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo, sono leggermente aumentati rispetto allo scorso anno.

Scopri di più

NASPI - Il contributo di licenziamento

Come previsto dall’art. 2 comma 31 Legge 92/2012, nei casi di interruzione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per le causali che, indipendentemente dal requisito contributivo, darebbero diritto alla NASpI, a far data dal 01/01/2013 il datore di lavoro dovrà versare una somma pari al 41% del massimale mensile di ASpI per ogni dodici mesi di anzianità aziendale negli ultimi tre anni (per il 2018: euro 1.208,15 x 41% = euro 495,34 ).

Scopri di più

EROGAZIONE INDENNITÀ NASPI IN UNICA SOLUZIONE (art. 8 Dlgs 22/2015)

In caso di avviamento di un’attività di lavoro autonomo, di un’impresa individuale o della sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa in cui il rapporto mutualistico ha per oggetto la prestazione lavorativa da parte del socio, il lavoratore interessato può richiedere all’INPS il pagamento dell’indennità NASPI residua in un'unica soluzione. 

Scopri di più