SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE: IN PROGRAMMA I CORSI PER L’AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO DEL REQUISITO PROFESSIONALE

La Legge Regionale 38/2006 ha disciplinato l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande, stabilendo l'obbligo di frequentare, per ciascun triennio, uno specifico corso di formazione sui contenuti delle norme in materia di igiene, sanità e di sicurezza. In caso di inottemperanza, la normativa prevede la sospensione dell'autorizzazione all'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande fino all'assolvimento dell'obbligo formativo, previa diffida ad adempiere entro sessanta giorni dall'accertamento e l’applicazione immediata della sanzione pecuniaria.

I corsi previsti dalla normativa hanno durata di sedici ore e devono essere frequentati entro il 28 febbraio 2022, scadenza del triennio di aggiornamento corrente (2019 – 2022).

Sottolineiamo che il requisito professionale è soggettivo, ed è responsabilità individuale provvedere al suo mantenimento: la formazione consente un aggiornamento volto ad accrescere le competenze degli operatori del settore.

A.C.A. Formazione, agenzia formativa convenzionata con la Regione, organizza i corsi di formazione in duplice modalità: corsi FAD al 100% come stabilito dalla DD450/A1504B2020 del 20/07/2020 e corsi in presenza, modalità aula. In partenza nel mese di gennaio 2022 tre edizioni del corso, erogate in orario diurno nella doppia modalità.

Per procedere con l’iscrizione compilare il modulo di adesione entro il 22/12/2021: clicca qui

 

Per ulteriori informazioni
UFFICIO FORMAZIONE
tel. 0173/226611
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.