FATTURE ELETTRONICHE A CAVALLO D’ANNO 2019-2020: ATTENZIONE ALLA DATA DI CONSEGNA

 

Con l’avvicinarsi della fine anno, consigliamo di porre particolare attenzione alla trasmissione elettronica delle fatture datate dicembre, per non compromettere la possibilità di detrazione nell’ esercizio 2019.

Ricordiamo in proposito che durante l’anno l’acquirente può detrarre l’Iva con riferimento al periodo, mese o trimestre, in cui l’operazione è stata effettuata, se viene ricevuta la fattura entro il 15 del mese successivo: tale regola non si applica però alle fatture “a cavallo” dei due anni.

Quindi, per esempio: se una fattura elettronica relativa ad un acquisto del 20 dicembre 2019 viene recapitata il 7 gennaio 2020, si intenderà compresa nella liquidazione di dicembre per il cedente, mentre per il cliente il diritto alla detrazione slitta di un mese, concorrendo cioè alla liquidazione del mese di gennaio 2020.

Per coloro che sono in contabilità semplificata questo comporta un ulteriore slittamento, in quanto il costo rileva nell’anno di ricezione (fattura 2019 ricevuta il 7 gennaio =  costo di competenza 2020).

E’ quindi opportuno organizzarsi per provvedere tempestivamente alla fatturazione e trasmissione telematica dei documenti datati dicembre, riducendo il più possibile le situazioni esaminate. 

 

 

freccia  Torna all'elenco news