BANDO INAIL - ISI 2020: FONDO PERDUTO FINO AL 65%

 

 

Come ogni anno, il Bando Inail-Isi prevede un delle spese ammissibili (fino ad un massimo di 130.000 euro) per incentivare le imprese a realizzare progetti volti al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

Le domande possono essere inviate a partire dal 1° giugno al 15 luglio 2021.

 

bando inail 2021

 

Beneficiari

Le imprese di ogni dimensione e settore ubicate sul territorio nazionale.

 

Spese ammesse

Le spese ammesse, da effettuarsi dopo la presentazione della domanda, riguardano i seguenti ambiti:

- PROGETTI DI INVESTIMENTO

a) Riduzione del rischio chimico

b) Riduzione del rumore mediante la realizzazione di interventi ambientali

c) Riduzione del rumore mediante la sostituzione di trattori agricoli o forestali e di macchine

d) Riduzione rischio derivante da vibrazioni meccaniche

e) Riduzione del rischio biologico

f) Riduzione del rischio di caduta dall’alto

g) Riduzione del rischio infortunistico mediante sostituzione (rottamazione) di trattori agricoli o forestali e di macchine obsolete (non marcate CE)

h) Riduzione di rischio infortunistico mediante sostituzione (permuta) di macchine non obsolete.

i) Riduzione del rischio sismico

j) Riduzione del rischio da lavorazioni in spazi confinati e/o sospetti di inquinamento

- PROGETTI PER L’ADOZIONE DI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE (quali ad esempio UNI ISO-45001:2018, Linee guida UNI-INAIL, SA 8000, ecc.)

- PROGETTI PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI

- PROGETTI DI BONIFICA DA MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

- PROGETTI PER MICRO E PICCOLE IMPRESE OPERANTI NEL SETTORE PESCA (codice Ateco A03.1) E PRODUZIONE MOBILI (codice Ateco C31)

Non sono ammesse le spese sostenute in leasing.

Il contributo non è cumulabile con altri contributi pubblici sul progetto, eccetto interventi pubblici di garanzia (Fondo di garanzia per le PMI, ISMEA e similari).

Ai fini dell'ammissibilità, i contratti (impegni giuridicamente vincolanti) relativi agli investimenti dovranno avere data successiva al 15 luglio.

 

ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI ALBESI
UFFICIO CREDITO
Piazza San Paolo, 3 - 12051 Alba (CN)
Chiara Chiavazza 0173/226663 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Davide Paganotti 0173/226671 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.