VERDE PUBBLICO E PRIVATO - NOVITÀ PER CHI EFFETTUA MANUTENZIONE

 

La nuova normativa per la manutenzione del verde prevede che le attività di  costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato,  possano essere esercitate esclusivamente dimostrando di possedere una formazione adeguata o esperienza nel campo.

Le imprese che svolgono la suddetta attività, sono tenute a comunicare a Registro delle Imprese, entro il 22 febbraio 2020, il nominativo del soggetto in possesso di uno dei seguenti:

  • • corso di abilitazione professionale di 180 ore;
  • • idoneo titolo di studio, come la qualifica professionale di operatore agricolo, le qualifiche di giardiniere o operatore del verde, il diploma di istruzione superiore, laurea o master in discipline agrarie, ambientali e naturalistiche;
  • • iscrizione negli ordini e collegi professionali del settore agrario e forestale;
  • • esperienza di almeno due anni, al 22 febbraio 2018, come titolare, socio, dipendente, collaboratore familiare o apprendista di aziende iscritte al Registro delle Imprese con il codice ATECO 81.30.00, anche come codice secondario;
  • • iscrizione al Registro Ufficiale dei produttori, di cui all’art. 20 del DL 214/2005. 

Per ulteriori informazioni
UFFICIO AMMINISTRATIVO
tel. 0173 226611
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

freccia  Torna all'elenco news