VACCINAZIONI ANTI COVID-19: IL PUNTO CON L'ASLCN2 - RIVEDI LA DIRETTA FACEBOOK

 

Mercoledì 17 marzo alle ore 14.00 – in diretta Facebook - l'Associazione Commercianti Albesi ha ospitato il direttore generale dell'AslCn2 dott. Massimo Veglio per dare chiarimenti sulla campagna delle vaccinazioni anti Covid-19.

 

RIGUARDA LA DIRETTA: CLICCA QUI 

 

Il ritardo nelle forniture dei vaccini e l’incremento dei contagi hanno condizionato fortemente nei giorni scorsi le tempistiche di somministrazione del farmaco, attualmente l'unica vera arma per sconfiggere la pandemia.

Con il dott. Veglio, il direttore dell'A.C.A. Fabrizio Pace ha fatto il punto sullo status attuale della distribuzione delle dosi nel nostro territorio e sull'organizzazione della campagna vaccinale nell'ambito dell'AslCn2.

Secondo quanto riferito da Veglio, sul nostro territorio, al momento in cui si è svolta l’intervista, è stato immunizzato circa il 10% della popolazione. La priorità è stata data agli over 80 (oltre il 50% dei quali risulta vaccinato). Questo fattore ha determinato un drastico calo del ricorso al ricovero per gli anziani, che ormai arrivano a Verduno soltanto in estremi e sparuti casi.

I vaccini, al momento, vengono somministrati presso l’ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno, presso gli ex ospedali e ora Case della Salute di Alba e di Bra e nei centri distrettuali di Santo Stefano Belbo, Cortemilia e Canale, oltre che a domicilio nei casi indicati dai protocolli e con modalità itinerante su apposito mezzo attrezzato.

Il “caso Astra Zeneca” ha rallentato le somministrazioni: l’Asl ritiene che, una volta appurata la sicurezza del vaccino da parte dell’Ema (l’agenzia del farmaco europea), si potrà ripristinare la capacità di somministrazione già dalla prossima settimana.
Un cenno ha riguardato anche la possibilità di poter effettuare le vaccinazioni presso le sedi aziendali a supporto delle operazioni condotte dalle autorità sanitarie, al fine di accelerare il percorso verso l'immunizzazione della popolazione.

«Siamo pronti, nel momento in cui riceveremo tutte le dosi di vaccino necessarie, a cogliere la disponibilità delle aziende, compresa l’A.C.A. , ad ospitare le sessioni di vaccinazione - ha affermato Veglio -. Siamo già organizzati, abbiamo già “cambiato passo”, come dice il Commissario straordinario gen. Figliuolo: non appena la Regione Piemonte ci confermerà la fattibilità tecnica della vaccinazione “periferica” in strutture non Asl, saremo immediatamente operativi».

Dell’andamento della pandemia nel nostro territorio e della campagna vaccinale, il direttore generale dell’AslCn2 Massimo Veglio parlerà nuovamente ai microfoni dell’Associazione Commercianti Albesi nelle prossime settimane.
Seguite i nostri canali social per conoscere la data della prossima diretta Facebook.

 

Pagina Facebook A.C.A.
“Associazione Commercianti Albesi”.

 

VACCINI ACA 02