IMPOSTA PUBBLICITà: scade il 31 gennaio 2018

Entro il 31 gennaio 2018, salvo i casi di esenzione (ad esempio per insegne di esercizio di superficie complessiva fino a 5 metri quadrati), dovrà essere effettuato il pagamento dell’imposta di pubblicità relativa all’anno 2018.

Entro tale termine, dovranno essere comunicate eventuali variazioni rispetto alla situazione dell’anno precedente.
In ogni caso, ogni qual volta si posizionano nuovi mezzi pubblicitari, onde evitare contenziosi, occorre darne preventiva comunicazione agli uffici incaricati della riscossione dell’imposta (I.C.A. - A.I.P.A. - MAGGIO­LITRIBUTI – I.R.T.E.L. ecc.) e richiederne la prescritta autorizzazione al comune o alla provincia competente.
Gli uffici sono a disposizione per ulteriori chiarimenti e per l'espletamento delle richieste di autorizzazione.

 

freccia  Torna all'elenco news