Manifestazioni ed eventi: nuove disposizioni di sicurezza

A seguito dei gravi fatti avvenuti a Torino in piazza San Carlo, il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha evidenziato la necessità di governare e gestire gli aspetti di safety (dispositivi e misure strutturali per prevenire infortuni sul lavoro e incendi) e security (servizi di ordine e sicurezza pubblica) di tutte le manifestazioni ed eventi.

Il Ministero dell’Interno, con la collaborazione del capo della polizia ed i Vigili del Fuoco, ha delineato gli imprescindibili requisiti da pianificare prima dell’organizzazione di ogni evento.
L’obiettivo è quello della protezione delle persone, dei beni, dell’ambiente e del contenimento massimo possibile dei danni.
In caso di emergenza la struttura organizzativa deve essere in grado di reagire rapidamente e nel modo più uniforme possibile per fronteggiare il pericolo.

Gli organizzatori, in base alle nuove direttive, dovranno redigere un apposito documento prima dell’inizio dell’evento, il cui scopo è quello di analizzare, pianificare e dettare le procedure e le azioni da intraprendere a livello generale nel caso si verifichi una situazione di emergenza durante la manifestazione.
Tale documento dovrà essere redatto preventivamente l’inizio della manifestazione, e, su richiesta, esibito alle autorità pubbliche.
In particolare, valutando la capienza delle aree, dovranno essere previste misure per l’esodo sicuro delle persone, un congruo numero di addetti antincendio, misure di primo soccorso e servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza composto da personale appositamente formato.

Il Ministero ricorda infine il ruolo fondamentale che assume, nel quadro descritto, il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Se non saranno valutate e soddisfatte le condizioni minime richieste, la manifestazione non potrà svolgersi.

Secondo una recente Direttiva l’organizzatore di ogni evento dovrà caratterizzare la manifestazione in base alla tipologia:
• Riunione manifestazione in luogo pubblico (obbligo di preavviso al questore);
• Manifestazione di pubblico spettacolo (obbligo di richiesta di rilascio della licenza da parte del Sindaco del Comune con vaglio del parere delle Commissioni provinciali e comunali di vigilanza).
Per entrambe le tipologie di manifestazioni, dovrà essere redatto un piano safety e security contestualizzato al singolo evento.

Per informazioni tel. 0173/226611
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

freccia  Torna all'elenco news