REVISIONE TRATTORI, MACCHINE AGRICOLE E RIMORCHI

Al fine di garantire adeguati livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro e nella circolazione stradale, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha disposto l’obbligo di revisione delle macchine agricole soggette ad immatricolazione, al fine di accertarne lo stato di efficienza e i requisiti minimi per la sicurezza stradale.

La revisione obbligatoria dei trattori agricoli in circolazione varia in ragione dell’anno di immatricolazione. Il nuovo codice della strada dispone la revisione con periodicità quinquennale dei trattori agricoli, delle macchine agricole operatrici semoventi a due o più assi, dei rimorchi agricoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 1,5 tonnellate, se le dimensioni d’ingombro superano i 4,00 metri di lunghezza e 2,00 metri di larghezza.

La prima scadenza riguarda l’obbligo di revisione entro il 31/12/2017 per i trattori immatricolati entro il 31/12/1973; per quelli immatricolati dal 01/01/1974 al 31/12/1990, entro il 31/12/2018; per quelli immatricolati dal 01/01/1991 al 31/12/2010, entro il 31/12/2020; quelli immatricolati dal 01/01/2011 al 31/12/2015, entro il 31/12/2021. Per i trattori immatricolati dopo il 2016, la revisione generale va eseguita al 5° anno, entro la fine del mese di prima immatricolazione.

Per ulteriori informazioni Ufficio Servizi Innovativi
tel. 0173/226611 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


freccia  Torna all'elenco news