Strutture turistico ricettive - Nuove norme antincendio

Il Ministero dell’Interno ha disposto un nuovo Decreto recante l’approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico-alberghiere.

La nuova norma, emanata con le finalità di semplificare e ottimizzare l’adeguamento delle strutture ricettive alla normativa antincendio, si pone come valida alternativa alle vecchie regole tecniche di prevenzione incendi di cui al Decreto 9 aprile 1994 e s.m.i.. 
La nuova regola tecnica verticale è applicabile a decorrere dal 22 settembre 2016 a tutte le strutture turistico ricettive con più di 25 posti letto (escluse le strutture all'aria aperta e i rifugi alpini): alberghi, pensioni, motel, villaggi albergo, residenze turistico-alberghiere, studentati, villaggi turistici, alloggi agrituristici, ostelli per la gioventù, bed & breakfast, dormitori, case per ferie, sia esistenti alla data di entrata in vigore del decreto, sia di nuova realizzazione.
In caso di omessa richiesta del rilascio o rinnovo della conformità antincendio è previsto l’arresto sino ad un anno o ammenda da euro 258 euro a 2582.

Per informazioni ed espletamento delle pratiche, Ufficio Sicurezza Lavoro Associazione Commercianti Albesi
tel. 0173/226611
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

freccia  Torna all'elenco news