APE - ANTICIPO PENSIONISTICO AZIENDALE

Il comma 172 della legge di “stabilità 2017” istituisce anche l’APE aziendale, ossia la possibilità per il datore di lavoro di aumentare il montante contributivo maturato dal dipendente e consentire, al lavoratore, di chiedere un anticipo pensionistico da maggio 2017, a condizione che abbia almeno 63 anni di età e 20 anni di contributi e a cui manchino non più di tre anni e sette mesi al conseguimento di una pensione di vecchiaia del valore lordo mensile non inferiore a circa 703 euro.

Scopri di più

NUOVI TERMINI DI CONSEGNA DELLA CERTIFICAZIONE UNICA AI DIPENDENTI

La Certificazione Unica (modello CU che ha sostituito il CUD) attesta l’ammontare complessivo delle retribuzioni corrisposte, delle ritenute fiscali operate, dei contributi fiscali e assistenziali trattenuti, per effetto di quanto stabilito dal D.L. 193/2016, deve essere consegnato ai lavoratori dipendenti entro il 31 marzo. Ricordiamo che fino all’anno 2016 il termine di consegna era previsto al 28 febbraio.

Scopri di più

TIROCINI

Il tirocinio è una misura formativa di politica attiva, finalizzata a creare un contatto diretto tra un soggetto ospitante e il tirocinante allo scopo di favorirne l’arricchimento del bagaglio di conoscenze, l’acquisizione di competenze professionali e l’inserimento o il reinserimento lavorativo.

Scopri di più

APPRENDISTI 15ENNI INTERPELLO MINISTERO DEL LAVORO 11/2016

A seguito della richiesta avanzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine Consulenti del Lavoro relativamente all’orario di lavoro applicabile ai minori con età superiore a 15 anni, ma inferiore a 16 assunti con un contratto di apprendistato per la qualifica ed il diploma professionale, il Ministero ha risposto con l’interpello n. 11 del 21 marzo 2016.

Scopri di più

CORTE COSTITUZIONALE: SENTENZE 11.01.2017 SU AMMISSIBILITÀ REFERENDUM

VOUCHER
La Corte costituzione ha ritenuto legittimo il quesito referendario promosso dalla Cgil, il quale ha come obiettivo la cancellazione dei voucher.

Scopri di più

LAVORI USURANTI: COMUNICAZIONI ENTRO IL 31 MARZO

Ricordiamo che il D.Lgs n. 67/2011 con cui il Governo ha attuato la delega del Parlamento relativa all’accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti (lavoro usurante) prevede che coloro che hanno svolto lavori usuranti possono ottenere una riduzione di 3 anni del requisito anagrafico minimo richiesto per l’accesso alla pensione di anzianità ed un’anzianità contributiva non inferiore a 35 anni.

Scopri di più