OMESSA SORVEGLIANZA SANITARIA LETTERA CIRCOLARE DELL’ISPETTORATO DEL LAVORO N. 3/2017

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con Lettera circolare n. 3 del 12 ottobre 2017, interviene per fornire alcune indicazioni sulle sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori, omissione riconducibile alla violazione dell’obbligo sancito dall’art. 18 del Decreto Legislativo n. 81/2008.

Scopri di più

E-MAIL (anche aziendali) DEI DIPENDENTI: IL CONTROLLO (senza preavviso) VIOLA LA PRIVACY

Il datore di lavoro che controlla arbitrariamente le e-mail dei dipendenti viola il diritto alla vita privata e alla corrispondenza: è quanto ha decretato la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) in una storica sentenza destinata a influire sul comportamento di tutti i paesi aderenti alla Convenzione europea dei diritti, Italia compresa.

Scopri di più

alternanza scuola lavoro e apprendistato duale

La riforma della Buona Scuola apportata dalla legge n. 107/2015 ha introdotto la c.d. “alternanza scuola-lavoro”, che si affianca all’ “apprendistato duale” disciplinato dagli artt. 42 e ss. del d.lgs. n. 81/2015, al fine di colmare la distanza tra mondo accademico e realtà lavorativa in termini di competenza e preparazione: un divario che spesso caratterizza il sistema italiano e rende difficile l’inserimento lavorativo una volta terminato il ciclo di studi.

Scopri di più

“ROTTAMAZIONE BIS”: prime scadenze e nuovi modelli

L’Agenzia delle Entrate Riscossione ha reso disponibili i moduli necessari per fare domanda di “rottamazione” delle cartelle ex Equitalia, la cosiddetta “rottamazione bis”.

Scopri di più

DENUNCIA DI INFORTUNIO OBBLIGATORIA PER 1 GIORNO DI ASSENZA

Dal 12 ottobre 2017 tutti i datori di lavoro hanno l’obbligo di inviare all’INAIL la denuncia di infortunio, anche per gli infortuni che comportano 1 solo giorno di assenza dal lavoro, oltre quello dell’evento.

Scopri di più

conciliazione tempi di vita e lavoro: sgravio contributivo

Lo scorso 12 settembre i Ministeri del Lavoro e dell’Economia hanno firmato un decreto interministeriale con il quale vengono sbloccate le agevolazioni previste dal decreto legislativo n. 80/2015, attuativo del Jobs Act, per l’adozione da parte dei datori di lavoro di misure di conciliazione tra vita professionale e vita privata.

Scopri di più