CANONE RAI: CHI NON DEVE PAGARE E COME

Per effetto della Legge di Stabilità 2016, il canone Rai verrà pagato con la bolletta elettrica.

Si può evitare di pagare il canone Rai (presentando apposita dichiarazione con modello reperibile sul sito dell'Agenzia Entrate) quando:

  • nessun componente della famiglia detiene apparecchi televisivi in nessuna delle abitazioni per le quali è titolare di utenza elettrica per uso domestico;
  • nessun componente della famiglia detiene, in nessuna delle abitazioni per le quali è titolare di utenza elettrica per uso domestico, un ulteriore apparecchio televisivo oltre quello per cui è stata presentata denuncia di cessazione per suggellamento;
  • il canone è già versato da un altro componente della famiglia intestatario anch'esso di utenza elettrica.

Attenzione.
Per il 2016, la dichiarazione sostitutiva avrà effetto per l'intero canone 2016 dovuto se presentata:

  • tramite raccomandata entro il 30 aprile 2016;
  • in via telematica entro il 10 maggio 2016.

Se presentata dopo tali date ma entro il 30 giugno 2016, l'esenzione varrà soltanto per il semestre luglio-dicembre 2016. La dichiarazione presentata dal 1° luglio 2016 al 31 gennaio 2017 avrà effetto per l'intero canone dovuto per l'anno 2017.

 



freccia  Torna all'elenco news