PROROGHE IMPORTANTI: MODELLO 730 E REGISTRI TELEMATICI VINO

730, arriva la proroga: la consegna slitta al 23 luglio

La Presidenza del Consiglio ha firmato un decreto che proroga di due settimane il termine per la dichiarazione dei redditi, che dunque slitta dal 7 al 23 luglio. L’intento è quello di dare più tempo, a contribuenti, professionisti e Caf, per modificare, correggere e inviare il modello 730.

La proroga del 730 era stata chiesta dalla commissione Finanze della Camera con una risoluzione approvata lo scorso 6 aprile. Nei giorni passati è stata poi la Consulta dei Caf a spingere per avere più tempo rispetto al termine del 7 luglio. Alla fine la soluzione adottata dal Governo è stata quella di riproporre lo schema dello scorso anno.
In pratica i 15 giorni aggiuntivi concessi ai contribuenti che chiederanno assistenza al Caf o a un intermediario saranno condizionati al fatto che il centro di assistenza o il professionista abbiano trasmesso alla data del 7 luglio almeno l’80% dei modelli precompilati oppure ordinari presi in carico dai contribuenti.
Per ulteriori informazioni tel. 0173/226611 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Registri dematerializzati settore vinicolo

Il Ministero delle Politiche Agricole rende noto che è stato firmato un decreto di proroga al 01/01/2017 dell’obbligo di tenuta in forma dematerializzata dei registri nel settore vitivinicolo. Gli operatori del settore potranno, fino al 31/12/2016, utilizzare i nuovi registri telematici in via sperimentale. Invitiamo tutte le aziende che intendono richiedere maggiori informazioni o ad aderire al servizio di gestione telematica de registri vitivinicoli a contattare la scrivente associazione.
Per ulteriori informazioni tel. 0173/226611 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 



freccia  Torna all'elenco news