SCADENZE E PAUSE DI FERRAGOSTO

Articolo 3-quater della legge 44/2012 di conversione del Decreto legge 16/2012.

Si ricorda, come da alcuni anni a questa parte, la cosiddetta proroga di ferragosto, prevista dall’articolo sopra citato, e valida per tutti gli adempimenti fiscali e i versamenti da effettuarsi con modello F24 in scadenza fra il primo e il 20 agosto, che slittano automaticamente al 21.

Per il 2016, la domenica 21 agosto rinvia ulteriormente la scadenza al giorno successivo lunedi 22 agosto. Beneficiano della proroga anche i versamenti derivanti da UNICO 2016, sia per le rate successive alla prima versata entro il 16 giugno/18 luglio con maggiorazione dello 0,40%, che per i contribuenti soggetti a studi di settore, in scadenza al 5 luglio (posticipata anch’essa al 5 agosto con lo 0,40% in più, di conseguenza al 22 agosto).
Slittano quindi anche i versamenti dovuti per IVA (mese di luglio o II trimestre), contributi INPS per commercianti ed artigiani, ritenute di acconto, versamenti di cedolare secca ed F24 per i versamenti di ritenute e contributi relativi ai lavoratori dipendenti. Immutata invece la scadenza prevista per giovedi 25 agosto dei modelli INTRASTAT mensili relativi agli scambi intracomunitari effettuati nel mese di luglio 2016.

ULTIM'ORA
E’ in arrivo la proroga al 15 settembre del termine per l’invio del modello 770/2016. Lo prevede un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di prossima emanazione, annunciato alla stampa il 20 luglio dal Viceministro dell’Economia e delle Finanze, Luigi Casero.

Il termine ordinario per la presentazione del modello 770/2016 (31 luglio) quest’anno cade di domenica. Ciò avrebbe comportato comunque un primo differimento a lunedì 1° agosto, automaticamente prorogato a lunedì 22 agosto.

 

Per informazioni: tel. 0173/226611 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


freccia  Torna all'elenco news