LA COSIDDETTA “SOSPENSIONE FERIALE” DEL CONTENZIOSO

Per effetto delle novità introdotte dal 2015 dall’art. 16 comma 3 DL 132/2014, il periodo di sospensione feriale precedentemente fissato dal 1 agosto al 15 settembre di ogni anno, è stato ridotto dal 1° al 31 agosto.

In particolare, tale sospensione:

  • si applica: a tutti i termini previsti per i ricorsi e gli appelli dinanzi alle Commissioni tributarie, alla costituzione in giudizio, al deposito di memorie e documenti, all’accertamento con adesione, al reclamo/mediazione, nonché agli adempimenti richiesti per l’applicazione di alcuni istituti deflativi del contenzioso;
  • non si applica: ai termini aventi “natura” amministrativa per la presentazione all’Ufficio della documentazione richiesta a seguito di controllo formale delle dichiarazioni o in risposta ai questionari.

Analogamente non è possibile fruire della sospensione per il versamento delle somme dovute entro un prefissato termine da notifiche di cartelle esattoriali o raccomandate per avvisi bonari.

 

Per informazioni: tel. 0173/226611 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


freccia  Torna all'elenco news