Nuove imprese turistiche lungo le ciclovie del Piemonte

È attivo il bando (collegato alle Leggi regionali 18/99 e 34/08) per la creazione di piccole e medie imprese finalizzata all'attivazione di servizi turistico culturali lungo le principali ciclovie del Piemonte. 

Possono beneficiare dell’agevolazione le piccole e medie imprese:

  • di nuova costituzione (costituite nei 6 mesi antecedenti la presentazione della domanda di contributo e comunque non prima del 1º settembre 2015) che abbiano la loro attività principale nei Comuni attraversati dalle grandi direttrici ciclabili della Regione Piemonte;
  • di nuova costituzione (costituite nei 6 mesi antecedenti la presentazione della domanda di contributo e comunque non prima del 01 settembre 2015) che abbiano la loro attività principale nelle aree rurali montane (identificate nel D.C.R. 826-6658 del 12/05/88);
  • attive al momento della concessione del contributo;
  • con sede legale e amministrativa sul territorio piemontese.

Il bando intende sostenere progetti con finalità di accoglienza turistica connessi all’avviamento di nuove attività imprenditoriali che sviluppino servizi nel maggior numero di ambiti possibili tra quelli di seguito elencati: promozione turistica; promozione e sviluppo outdoor nei territori montani; promozione di itinerari escursionistici, ciclo escursionistici, cicloturistici e a cavallo; promozione dell’enogastronomia del territorio; progettazione e organizzazione eventi; promozione sportiva; noleggio e riparazione ciclo e ciclo assistita; attività innovative legate all’offerta turistica; digitalizzazione e riorganizzazione sistemica dell’offerta turistica territoriale; attività di turismo esperienziale; turismo accessibile a tutti.

L’agevolazione consiste in un contributo forfetario “in conto capitale” pari a € 10.000,00. Sono ammessi i seguenti costi (al netto di IVA), a condizione che siano riferiti a investimenti ed attività avviati successivamente all’invio telematico della domanda e strettamente legate al progetto e al suo sviluppo: opere edili/impianti; arredi, attrezzature, beni strumentali (es. velocipedi); hardware e software strumentali all’attività. Le domande verranno accolte, fino all’esaurimento delle risorse disponibili, e comunque non oltre le ore 17.00 del 28/12/2017.

Per informazioni, tel. 0173/226611, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 



freccia  Torna all'elenco news