Contributi in conto capitale a piccole e medie imprese provincia di Cuneo

Sono ancora disponibili i fondi messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Cuneo, in collaborazione con l’ASCOM FIDI LANGHE E ROERO Società Cooperativa di Garanzia Fidi, al fine di incentivare gli investimenti e agevolare l’accesso al credito, mediante la concessione di un contributo alla piccole e medie imprese aventi sede legale o unità locale attiva, in Provincia di Cuneo. 

Tale contributo viene erogato per investimenti aziendali finanziati da mutui garantiti dal Confidi. Il bando ha durata annuale dal 01/01/2016 al 31/12/2016. Le imprese interessate dovranno presentare richiesta di contributo camerale al Confidi entro e non oltre i suddetti termini. Le spese ammissibili devono essere riferite al periodo 01/01/2016 – 31/12/2016 anche se fatturate successivamente, purché entro il 28/02/2017. Il Confidi, valutate le pratiche, dovrà deliberare la concessione della garanzia nel periodo compreso tra il 01/01/2016 e il 31/01/2017.
Il contributo camerale è erogato in conto capitale, sino all’esaurimento delle risorse disponibili, pari al:
• 5% dell’investimento effettuato (percentuale ordinaria);
• 6% dell’investimento effettuato (percentuale maggiorata) nelle seguenti ipotesi: a) neo impresa (che alla data della delibera del Confidi sia regolarmente iscritta al Registro Imprese della Camera di commercio da non più di 18 mesi) b) impresa coinvolta in eventi calamitosi o di particolare disagio, esclusivamente sull'investimento effettuato a copertura del danno subito; c) impresa che realizzi investimenti produttivi e che, contemporaneamente assuma personale dipendente a tempo indeterminato, generando un incremento occupazionale rispetto all'ultimo giorno del bando precedente. In tale ipotesi il contributo camerale verrà calcolato esclusivamente sugli investimenti produttivi documentati effettuati dall'azienda.

L’importo dell’investimento agevolabile e del relativo finanziamento bancario per ogni singolo soggetto avente diritto non potrà essere inferiore a € 10.000,00 e superiore a € 50.000,00.

Spese ammissibili: acquisizione di beni di investimento aziendale; acquisto di terreni a destinazione produttiva, costruzione/acquisto, ristrutturazione immobili; acquisizione certificazioni qualità; acquisizione beni immateriali, quali diritti di brevetto, licenze, know-how; acquisizione di strutture e imprese esistenti compreso l’avviamento; spese inerenti l’avvio di nuove imprese; operazioni di capitalizzazione della società, limitatamente a s.r.l., s.p.a. e s.a.p.a.

Per informazioni, Ascom Fidi Langhe e Roero
tel. 0173/226611, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


freccia  Torna all'elenco news