La Camera di Commercio di Cuneo ha deliberato l'apertura di un bando a favore delle imprese che sostengono spese relative alle certificazioni volontarie di prodotto e di processo.

La Camera di Commercio di Cuneo ha deliberato l'apertura di un bando a favore delle imprese che sostengono spese relative alle certificazioni volontarie di prodotto e di processo.

L'iniziativa prevede l'erogazione di un contributo a fondo perduto a fronte delle spese fatturate nel periodo compreso tra il 1/01/2017 e il 31/12/2017. Le spese al netto di Iva, complessivamente sostenute, non inferiori a € 700,00, dovranno essere pagate alla data di invio della domanda. Il contributo erogabile è pari al 30% delle spese ammissibili al netto di Iva fino a un massimo di € 2.500,00. Le domande possono essere presentate a fino al 31/01/2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

A. REQUISITO BASE: conseguimento o mantenimento delle certificazioni (documentati da fattura) mediante l’intervento di un Organismo Notificato, abilitato per Decreto dai Ministeri di competenza o accreditato da ACCREDIA o da altro Ente di accreditamento firmatario degli Accordi EA di Mutuo riconoscimento nello schema specifico. Tale requisito non è richiesto per le spese relative ai punti 4-8-12 seguenti.

B. CONSULENZE: necessarie e preventive al superamento dell'audit di conformità sino a un massimo di € 2.000 di spesa. Le certificazioni volontarie ammesse sono:

1) certificazioni di sistemi di gestione qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001;

2) certificazioni ambientali: marchio EMAS o norma UNI EN ISO 14001;

3) certificazioni sistemi gestione salute e sicurezza norma OHSAS 18001;

4) linee guida UNI-INAIL o modello organizzativo e gestionale di cui art. 30 del D.Lgs. 81/08 secondo le procedure semplificate di cui D.M. 13/2/2014;

5) responsabilità sociale ed etica: certificazione norma SA8000;

6) certificazioni FSC – PEFC; gestione responsabile delle foreste e catena di custodia dei prodotti;

7) sicurezza alimentare: certificazioni UNI EN ISO 22000:2005, UNI EN ISO 22005/2008, BRC e IFS, Standard Global-GAP, certificazioni volontarie carni CE 653/2014;

8) certificazioni Halal (islamici), certificazioni Kosher (ebrei);

9) sicurezza delle informazioni: certificazione norma UNI CEI ISO 27001:2006;

10) sistemi di gestione dell’energia (EnMs): certificazione norma UNI CEI EN ISO 50001/2011; consulenza per la redazione di diagnosi energetica condotta da società di servizi energetici, esperti in gestione dell'energia o auditor energetici e da ISPRA relativamente allo schema volontario EMAS (art. 8 del D.lgs. 102/2014);

11) implementazione del sistema di valutazione di cui al regolamento UE n. 995 del 20/10/2010 sul legno e derivati;

12) schemi di qualificazione del sistema camerale (Traceability & Fashion, Edilizia sostenibile, Affidabilità & Efficienza, GreenCare).

Per ulteriori informazioni
Ascom Fidi Langhe e Roero
tel. 0173/226611


freccia  Torna all'elenco news