Equitalia: dal giugno notifiche a mezzo posta elettronica certificata

A partire dal 1 giugno 2016, per le imprese individuali o costituite in forma societaria e per i professionisti iscritti in albi o elenchi, la notifica degli atti di riscossione di Equitalia avviene attraverso la Posta Elettronica Certificata (PEC). 

L'invio avviene all’indirizzo risultante dall’indice nazionale degli indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC).Solo nel caso di indirizzo non valido, inattivo o nel caso in cui la casella risultasse satura, l’atto sarà inviato telematicamente alla Camera di Commercio competente per territorio e sarà sempre reperibile online in una apposita sezione del sito internet della medesima; l’interessato verrà inoltre informato del deposito “telematico” dell’atto tramite una raccomandata con avviso di ricevimento.
Risulta pertanto sempre più necessario ed indispensabile per le imprese e professionisti consultare periodicamente la propria Casella di Posta Elettronica Certificata.
Per venire incontro alle esigenze di alcune aziende, è stato predisposto un apposito servizio di attivazione, rinnovo, controllo dei messaggi in arrivo sulla casella PEC e di successivo avviso ed inoltro alla ditta tramite modalità concordata con la stessa.


Per ulteriori informazioni tel. 0173 226611
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



freccia  Torna all'elenco news