Sicurezza e decoro: nuove telecamere su Alba. Mercato: più severità per renderlo ordinato e pulito

Incontro tra gli esercenti del Centro Storico e l'Amministrazione comunale.

Martedì 30 maggio in Municipio si è svolto un incontro tra il Comitato direttivo del sodalizio “Alba Sotto le Torri – Commercianti Centro Storico” guidato dalla presidente Micaela Delsanto e da Marco Scuderi dell'Associazione Commercianti Albesi – e l'assessore al Commercio Massimo Scavino, presenti anche il comandante della Polizia Municipale Antonio Di Ciancia e funzionari comunali del settore Commercio.

Sul tavolo, temi cruciali come la sicurezza, il decoro e la pulizia del centro storico, profondamente sentiti dagli esercenti lungo tutto l'anno ma particolarmente importanti nella stagione turistica ormai avviata.

Il momento di costruttivo confronto è stato propizio per le attività, alle quali è stato illustrato il funzionamento dei sistemi di sorveglianza. A questo proposito, l'assessore Scavino ha annunciato la prossima installazione di dieci nuove telecamere ambientali che contribuiranno alla videosorveglianza di spazi pubblici, compresa, nel prossimo futuro, via Roma, riguardo alla quale le segnalazioni di criticità non accennano a diminuire e, anzi, rimarcano una situazione di degrado divenuta ormai insostenibile.

Altro aspetto della sicurezza riguarda la promiscuità tra i pedoni e i ciclisti: nel centro storico pedonalizzato è consentito il transito a bordo delle bici, purché nel rispetto del buon senso e dell'incolumità altrui. La Polizia municipale monitorerà in specifico anche questa coesistenza non sempre facile.

Si presterà maggiore attenzione per migliorare sempre di più le condizioni di ordine e pulizia nonché il rispetto delle regole nel mercato del sabato, con l'intervento della Polizia municipale in collaborazione con gli ambulanti. Anche la raccolta rifiuti post mercatale risente di questa situazione, risolta la quale potrebbe essere più rapida ed efficace.

«Gli esercenti sono disponibili a collaborare con il Comune e con la Polizia municipale affinché nel centro storico si affermi un'atmosfera di vivibilità e decoro – dichiara la presidente di “Alba Sotto le Torri – Commercianti Centro Storico” Micaela Delsanto -. Vogliamo essere orgogliosi di mostrare alla clientela in generale e ai turisti in particolare una città in ordine e sicura».

L'assessore al Commercio Massimo Scavino ha ribadito «l'impegno del Comune a svolgere controlli mirati sia per la sicurezza che per il decoro, con un occhio particolare all'organizzazione del mercato del sabato e alla pulizia delle vie. Siamo disponibili a stilare un cronoprogramma condiviso per incontri specifici sui temi che stanno a cuore ai commercianti, spesso sovrapponibili all'interesse dell'intera cittadinanza».

«La sicurezza è il primo valore che l'Amministrazione comunale deve garantire non solo ai commercianti ma a tutta la cittadinanza – sostiene il direttore A.C.A. Giuliano Viglione -. Pertanto, prevenire con qualsiasi mezzo qualunque tipo di atto criminoso, sia con ulteriori telecamere, sia con l'impiego di più personale, è la strada giusta per conservare alla Città di Alba quel riconoscimento di “città sicura” ottenuto nel 2015 nel contesto del progetto europeo “Turismo e sicurezza”.
Riguardo al mercato – ha aggiunto Viglione – da anni è necessaria una riorganizzazione generale dei mercati cittadini, tanto più è urgente oggi, alla luce della prossima entrata in vigore della direttiva europea “Bolkestein” che prevede l'assegnazione definitiva dei posteggi e che passa obbligatoriamente attraverso la razionalilzzazione dei mercati, i quali peraltro costituiscono attrazione turistica».

 

Nella foto, da sinistra: Marco Scuderi (Associazione Commercianti Albesi), Massimo Scavino (assessore al Commercio Comune di Alba), Micaela Delsanto (presidente "Alba Sotto le Torri - Commercianti Centro Storico" aderente all'A.C.A.), Antonio Di Ciancia (Comandante Polizia Municipale di Alba), Franco Drocco (Ufficio Commercio Comune di Alba).

 

freccia  Torna all'elenco news