COSA FARE IN CASO DI INFORTUNIO SUL LAVORO

Nel periodo tra il 13 e il 20 agosto 2016.

Il datore di lavoro è obbligato a denunciare all’INAIL tutti gli infortuni che sono accaduti per qualsiasi causa durante l’attività lavorativa, con la sola esclusione di quelli con prognosi
non superiore a tre giorni. Sono considerati infortuni sul lavoro anche quelli “in itinere” accaduti durante il tragitto casa-lavoro-casa.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DENUNCIA ALL’INAIL

La denuncia di infortunio all’INAIL deve essere presentata entro i seguenti termini:

  • due giorni da quello in cui il datore di lavoro ha ricevuto il certificato medico da parte del lavoratore. Il datore di lavoro deve richiedere al lavoratore il certificato medico.
  • 24 ore dall’infortunio nei casi di infortunio mortale. Il mancato rispetto dei termini sopra indicati è punito con una sanzione amministrativa da Euro 1.290,00 ad euro 7.745,00.

 

Per ulteriori informazioni: tel. 0173/226611 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

freccia  Torna all'elenco news